Biblioteca nazionale

La sua attività ha inizio come sezione distaccata della Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli. Diventa autonoma nel 1984. Custodisce un patrimonio di 300 mila unità più circa 800 testate di periodici antichi e 400 testate moderne. L'istituto punta a valorizzare e diffondere i documenti relativi alla sezione lucana. Offre diverse sale e servizi di lettura, consultazione, informazione bibliografica, prestito locale ed interbibliotecario, riproduzione, accesso ad internet, visite guidate. Il fondo Viggiani, istitutivo della biblioteca, comprende oltre 15 mila unità di contenuto per lo più umanistico. Impreziosiscono il patrimonio la collezione di opere d'arte del pittore e scultore italo-americano Albert Friscia (1911 – 1989) e i fondi Larotonda, Carlucci, Giglio, Gravina, Solimena, Restivo, Labella, Perretti e Troiani.

Dal lunedì al venerdì: 8:15–19:15; sabato: 8:15–13:30; chiusura: domeniche e festivi.

sedi
Gallitello
Via del Gallitello 103