Archivio di Stato

Le sue origini risalgono al 1812, mentre la sua inaugurazione si attesta al 1850. Nell'istituto sono confluite le carte residue delle magistrature dell'antico regime e quelle non più occorrenti all'attività pratica degli uffici istituiti nella provincia. Oltre alla consultazione di materiale archivistico e bibliografico sono garantiti servizi di fotoriproduzione, ricerche per corrispondenza, amministrative e private, visite guidate, laboratorio didattico, mostre e manifestazioni culturali. In particolare l'archivio custodisce documenti non più utili all'attività amministrativa degli organi giudiziari e amministrativi dello Stato.

Dal lunedì al venerdì: 9-13; lunedì e martedì pomeriggio: 16-18

sedi
Francioso
Via Nazario Sauro 1