Porta di San Luca

Il nome di questo accesso deriva dal convento delle Chiariste di san Luca, di regola benedettina, quella che oggi è la caserma dei carabinieri. Si affaccia su rampa Manhes e rappresentava un importante sbocco sul versante meridionale verso il borgo di San Rocco. Dell’antico passaggio è rimasto un arco a tutto sesto ai cui lati sono visibili i conci di pietra calcarea e parte del paramento murario in pietra.

sedi
Sopra Potenza