Piazza Vittorio Emanuele II (o piazza XVIII Agosto)

Qui si incontrano le principali arterie del centro città: corso Umberto I, via Vaccaro, corso XVIII Agosto e corso Garibaldi, su cui affacciano importanti e imponenti edifici come il palazzo delle Scuole elementari XVIII Agosto 1860 e quello del Provveditorato alle opere pubbliche risalente agli anni trenta. Benché intitolata all’ultimo re d’Italia, i potentini la chiamano comunemente “piazza XVIII Agosto”, per ricordare che Potenza è stata la prima città ad insorgere contro i Borboni.
In un piccolo giardino alberato che affaccia sulla piazza si ammira il busto di Giuseppe Zanardelli.

sedi
Centro