Piazza Matteotti (o piazza del Sedile)

Prima piazza del Sedile, poi piazza del Fascio, quindi piazza Matteotti. Questo luogo esisteva già in epoca medievale. Qui sorgeva il Seggio dell’Università, presso cui si riuniva l’aristocrazia locale in occasione delle assemblee elettorali. Per questo l’antica denominazione era piazza del Sedile. Numerosi interventi ne hanno mutato l’aspetto: lì dove oggi si trovano il Muraglione e l’edicola di San Gerardo, sorgevano la cappella di San Domenico, i locali della neviera, la porta e il vicolo della Beccheria, dove avvenivano la macellazione degli animali e la vendita delle carni.
Circondano la piazza il palazzo di Città, il palazzo del Consiglio comunale e una facciata della Banca d’Italia.

sedi
Sopra Potenza