Palazzo Giuliani

Appartenuto inizialmente all'antica famiglia potentina dei Centomani, nel XVIII secolo divenuto proprietà dei nobili Giuliani, all'edificio è legato un singolare racconto. Pare che nel periodo borbonico i condannati a morte diretti a Montereale, luogo dell'esecuzione, attraversassero via Pretoria passando proprio sotto il balcone di palazzo Giulani. Rallentando, volgevano lo sguardo in questa direzione nutriti dalla speranza che, qualora il nobile Giuliani si fosse affacciato, ciò avrebbe comportato l'annullamento della loro condanna a morte. Il balcone tuttora presenta la struttura di circa due secoli fa.

sedi
Sopra Potenza
Via Pretoria 133