Palazzo di Città

Più volte ricostruito in seguito ai danni subiti dai terremoti che si sono succeduti, il palazzo esisteva già in epoca angioina. La facciata, modulata in tre fasce sovrapposte, è quella originaria e risale al 1882. Il suo portone di ingresso è caratterizzato da un arco a tutto sesto incorporato tra due finestroni sormontati da una balconata continua retta da gattoni fogliati a volute e finestre.

sedi
Sopra Potenza
Piazza Matteotti